Top news

In caso di controversia servizio iene poker faranno fede le informazioni riportate nel proprio conto di gioco.M, casino, with a strong line-up of casino classics, Live Dealer and hundreds of unique games, m is one of the world's oldest and best-loved online casinos.Il costo varia da 0,10 a 0,50 e..
Read more
Quella per le associazioni (12 ott), quella per i gruppi sportivi (15 ott per i professionisti del settore immobiliare (19 ott e per i commercianti, industriali, artigiani e agricoltori (22 ott).Ore 12,10 andrea brambilla Titolare MAB: Fare impresa in Romania.Venerdì quindas da Utubar Dumilaedes lega calcio uisp monzrianza: risultati 3a..
Read more

Gratta vinci miliardario


gratta vinci miliardario

Origine: Quattro giovani operai leccesi, tutti piastrellisti, hanno vinto ieri un milione di euro al "Gratta e Vinci" Mega Miliardario.
(L'immagine è tratta dal sito m ed è opera dell'illustratore.
I quattro superfortunati hanno acquistato in societa spendendo 2,50 euro a testa, il biglietto vincente in una tabaccheria del centro cittadino "grattando" sul posto ed il titolare della tabaccheria li ha visti impallidire una volta scoperto di avere vinto ben un milione di euro.
Se si deve partire, che il decollo sia verticale: un razzo, mica l'aereo.Perchè se sogni devono essere, che siano belli grandi.Deve essere un impegno culturale vitale sul territorio che entri in contatto con questo disagio che a ssume aspetti inaspettati dei quali bisogna assumere consapevolezza.Io non ho bisogno di denaro, è la poesia di Alda Merlini che rileggo con attenzione dopo aver partecipato a un incontro sul tema del gioco dazzardo che sta diventando patologia sociale grave sulla quale le istituzioni non possono lucrare.Giocano i lavoratori precari (80,2 i cassaintegrati (86,7) ma anche chi ha unoccupazione stabile (70,8) e una buona scolarità (70,4 dei laureati, 80,3 dei diplomati).La gente ha meno soldi e investe in speranze.Per affrontare questa piaga sarà necessario un grande impegno culturale che dovrà suscitare nuove consapevolezze che abbiano una ricaduta forte soprattutto sugli stili di vita, che rompano gli equilibri falsi che poggiano sullillusione del denaro facile comprato allazzardo.Il 19 dei gratta e vinci è venduto in Italia: abbiamo il record mondiale di vendite (1 gratta e vinci ogni 5 è venduto nel inferriate e bonus mobili nostro paese).La media dei gratta e vinci comprati da ciascun italiano nel 2011 è stata di 35 a testa.
Ricordiamo che quella di ieri e' la seconda vincita milionaria del nuovo gioco, che segue quella avvenuta a Palermo un paio di settimane.
Tu che faresti se?
Siamo il Paese che gioca di più in Europa ed il terzo nel mondo dopo Usa e Giappone.Bisogna ricordare che il gioco, quello che nutre sentimenti di serenità, è una dimensione importante del vivere; pertanto, rileggendo questi dati, non dobbiamo essere investiti da un furore ideologico ma ridare un senso alle alternative introducendo parametri nuovi e di sviluppo vero, portatori di una.II dati raccolti nel quaderno di Libera in Lombardia dedicato alla questione sono impressionanti.L'Italia, pur rappresentando solo l'1 della popolazione mondiale, ha il 23 del mercato le ruote del lotto youtube mondiale del gioco on-line ed il 4,4 di tutti i giochi (il 15 del mercato europeo).Però aspettiamo da un momento all'altro l'arrivo di un autunno meraviglioso.Il tabaccaio mi dice che vende moltissime lotterie istantanee: "Mai come quest'anno" giura.In Italia, il gioco d'azzardo è la terza azienda dopo Eni ed Enel e copre circa il 3-4 del Pil nazionale.



Mi spiega che c'è una differenza fondamentale: col Gratta e vinci arrivi a premi per qualche migliaio di euro, il secondo invece mette in palio fino a 500.000 euro. .
E su questo periodo ipotetico ci mettiamo in costume sotto il sole, lontani dal mare, nel cortile di casa, con il serbatoio della macchina vuoto, il frigo sguarnito, il lavandino che perde, le infradito scolorite dell'anno scorso, un depliant per Tyoman Island, un birrino fresco in mano.

Sitemap